QUAL E’ LA VERITA’?

Questa è forse una delle domande basilari che tutti noi, almeno una volta nella vita, ci siamo posti.

Ci sono molte religioni, ma qual è la verità? Sono stati scritti molti libri, ma in quale sta la verità? Le persone dicono molte cose diverse, ma chi afferma la verità?

Il mondo è un flusso continuo di informazioni date con l’apparenza dell’oggettività. E per ognuna di esse ne esistono altre mille che le confermano solo in parte, altrettante che le smentiscono, altre ancora che, sulla base di queste, ne inventano decine e decine di nuove.

Quindi l’uomo comune, dalla sua nascita, si trova letteralmente sommerso da milioni e milioni di diverse verità spesso e volentieri in contrasto tra di loro.

A volte sceglie di credere solo ad alcune, a quelle che generalmente sono popolari, facili, comode, illusorie; e con questa manciata di “piccoli idoli”, di cui si fida ciecamente, costruisce pezzo dopo pezzo quella che egli stesso crede essere una personalità originale e fuori dal comune.

In realtà, e basta un po’ di banale osservazione del mondo per notarlo, le persone che non credono in Dio sono attaccate più o meno alle stesse verità. In poche parole, hanno tutti la stessa visione della vita, delle cose e delle persone, e opinioni pressoché uguali; non avendo nessuno a cui rendere conto di ciò che dicono e che fanno, sono liberi di avere fede nelle verità che più assecondano la loro inclinazione al peccato.

Ma il mondo, nonostante ciò, afferma che “non esiste nessuna verità definitiva”; e anche noi lo abbiamo creduto e ripetuto molte volte, quando non credevamo in nessun Dio.

Ci sono troppe opinioni diverse, la verità è solo una: che la verità non esiste!”

Eppure, avvicinandoci a Dio, abbiamo scoperto per la prima volta la verità, la vera verità; scoprendo che tutte le verità finora seguite non erano altro, purtroppo, che menzogne.

Ma cosa dice la Bibbia a riguaro? Afferma che Gesù è la verità:

(Giovanni 1:17) Poiché la legge è stata data per mezzo di Mosè; la grazia e la verità sono venute per mezzo di Gesù Cristo.

(Giovanni 5:33) Se io rendo testimonianza di me stesso, la mia testimonianza non è vera. Vi è un altro che rende testimonianza di me; e so che la testimonianza che egli rende di me è vera. Voi avete mandato a interrogare Giovanni, ed egli ha reso testimonianza alla verità. Io però la testimonianza non la ricevo da un uomo, ma dico questo affinché siate salvati.

(Giovanni 14:6) Gesù gli disse: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”.

(Giovanni 18:37) Allora Pilato gli disse: “Ma dunque, sei tu re?” Gesù rispose: “Tu lo dici, sono re; io sono nato per questo e per questo sono venuto nel mondo; per testimoniare della verità. Chiunque è dalla verità ascolta la mia voce”.

E che chiunque creda in Gesù è nella verità:

(Giovanni 8:30) Mentre egli parlava così, molti credettero a lui. Gesù allora disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: “Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi”.

(1 Giovanni 5:6) Egli è colui che è venuto con acqua e sangue, cioè Gesù Cristo; non con acqua soltanto, ma con acqua e sangue. Ed è lo Spirito che ne rende testimonianza, perché lo Spirito è la verità. Poiché tre sono quelli che rendono testimonianza: lo Spirito, l’acqua e il sangue, e i tre sono concordi.

Lo Spirito Santo è verità, e testimonia la verità, cioè Gesù:

(Giovanni 14:15) Se voi mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre, ed egli vi darà un altro Consolatore perché sia con voi per sempre: lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce.

(Giovanni 15:26) Quando sarà venuto il Consolatore che io vi manderò da parte del Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli testimonierà di me.

(Giovanni 16:13) Ho ancora molte cose da dirvi, ma non sono per ora alla vostra portata; quando però sarà venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annuncerà le cose a venire. Egli mi glorificherà perché prenderà del mio e ve lo annuncerà. Tutte le cose che ha il Padre, sono mie; per questo ho detto che prenderà del mio e ve lo annuncerà.

La Parola, quindi Dio, Gesù e lo Spirito Santo sono verità:

(Giovanni 17:17) Santificali nella verità; la tua parola è verità.

(1 Giovanni 4:6) Noi siamo da Dio; chi conosce Dio ascolta noi, chi non è da Dio non ci ascolta. Da questo conosciamo lo spirito della verità e lo spirito dell’errore.